09 Nov 2018

Giovanili - L'U18 Gold continua a volare, vittorie anche per U14 Gold, U13 Gold, U18 Reg. e U13 Reg. Pontenure

UNDER 14 REG.

FULGOR FIDENZA - UCC ASSIGECO PIACENZA 57-35

(18-1, 11-9, 20-11, 8-12)

 

FULGOR FIDENZA: Aklilv 11, Folli 10, Gandolfi, Maffini, Magnani 6, Mattei 6, Rossi, Rubini, Trevisan 4, Zalaffi 6, Uku 12, Salomone 2.

UCC ASSIGECO PIACENZA: Fedeli 2, Cinti 2, Pesci 2, Zekaj 2, Frati, Caramella, Dridi 4, Francavilla, Giunchiglia 11, Molina 5, Rincon 5, Romanyuk 2.

 

L’Assigeco Piacenza affronta in trasferta Fulgor Fidenza, inizio di primo quarto per i padroni di casa con il piede sull'acceleratore, Assigeco praticamente in difficoltà, non riesce a reagire e alla fine del primo quarto è sotto di 17. Assigeco non trova la via del canestro, motivo in più per lavorare maggiormente in palestra. Secondo quarto, un accenno di reazione ,ma non basta. Primo tempo Fulgor 29 Assigeco 10. Nel terzo quarto: reazione in attacco per Assigeco che prende un minimo di fiducia, ma non basta per recuperare , gli avversari allungano. L’ultimo quarto è decisamente il migliore sia in attacco che in difesa per Assigeco, che sembra tutt'altra squadra, rispetto ai primi tre,finisce con il punteggio di 57-35

Prossimo appuntamento domenica ore 15 partita Uisp.

 

UNDER 13 REG. PONTENURE

ASSIGECO PONTENURE - FIDENZA ACCADEMY 88-19

(19-6, 24-4, 12-5, 35-3)

 

ASSIGECO PONTENURE Fortunati T. 22, Fortunati J. 22 , Longeri 6, Aprea 13, Villanti 2, Rossi, Menni 2, Messina, Bernini 6, Isaia 1, Negri 14

FIDENZA: Galli 12, Aiuppa 1, Marciano, Rossi, Antonioni 3, Casula 2

 

Primo impegno stagionale per gli under 13 di Pontenure di coach Nadal che vedono gli stessi impegnati contro Fidenza.

La compagine fidentina, per motivi contingenti, si presenta soltanto in sei e ,quindi di conseguenza, la partita , ai fini del risultato, è già chiara sin dall'inizio.

Nonostante ciò, le due squadre si sono affrontate a viso aperto in uno scontro emozionante e pieno di cambi di fronte.

La maggiore aggressività dei ragazzi di coach Nadal da subito buoni frutti, creando un gap importante fra le due squadre. Il quarto d’apertura vede i ragazzi di Pontenure in vantaggio.

Il secondo e il terzo quarto sono più o meno sulla stessa linea e vedono la squadra di Pontenure in costante e continuo incremento nel punteggio.

Il quarto quarto da ancora meriti ai ragazzi under 13 di Pontenure perché ,anche se in netto vantaggio, rimangono costanti come intensità e aggressività difensiva.

La partita si conclude con una vittoria dei padroni di casa.

 

 

UNDER 16 ECCELLENZA

PALLACANESTRO 2015 FORLÌ - UCC ASSIGECO PIACENZA 100-42

(32-13, 17-8, 24-12, 27-9)

 

PALLACANESTRO 2015 FORLÌ: Serra 4, Zamelanchi 30, Maltoni 1, Bandini 4, Creta 27, Bertini 4, Gardini 6, Sampieri, Baroncini 8, Monticelli 8, Dini 8.

UCC ASSIGECO PIACENZA: Ivanov 5, Cigognini 6, Fumi, Enobo, Fortino 5, Andreoli, Mazzoli, Fellegara, Pizzetti 8, Rigoni 12, De Palo, Scaglia 6.

 

Ennesima battuta d'arresto ed ennesima prestazione opaca per i nostri ragazzi al cospetto di una squadra molto ben organizzata come Forli, che a dire il vero non ha avuto nessun ostacolo davanti. I nostri ragazzi fin dai primi minuti di gioco non sono riusciti ad arginare gli avversari, precisissimi nel tiro anche da tre punti, non riuscendo praticamente ad entrare in partita . Bisogna cambiare atteggiamento per poter giocare un campionato di questo livello è per poter affrontare partite alla nostra portata e magari poter trovare qualche vittoria

 

 

UNDER 16 REG.

MARCONI BASKET-UCC ASSIGECO PIACENZA 77-50.

(20-7, 19-12, 16-16, 20-15)

 

UCC AGGIGECO PIACENZA: Seccia, Cimelli, Silva 5, Nigrelli, Lurighi, Miserotti 14, Zaka 6, Gabbiani, Ferrarini 14, Lucchini 3, Molina 8, Parisi.

MARCONI BASKET: Wagner 3, Magliani, Martelli 10, Haraldsen 8, Prampolini, Guerra 10, Maniscalco, Oziegbe 13, Ori 17, Iachimovski 4, Palama' 2, Vezzali 10.

 

Terzo impegno stagionale per gli under 16 di coach Nadal che vengono a giocare la domenica mattina, alla buon'ora, in quel di Castelnuovo di Sotto.

La compagine di Marconi è ben composta con un Roster fisicamente competitivo, ma i ragazzi di Assigeco non sono da meno.

Inizia subito, all'insegna dell’equilibrio, il primo quarto , per i primi 4 minuti il punteggio rimane molto basso : 6 a 2 per i padroni di casa.

Trascorsi i primi minuti, la squadra di casa prende subito un buon margine e il primo quarto finisce sul punteggio di 20 a 7 per la squadra Emiliana.

Il secondo quarto rimane in equilibrio sebbene, i ragazzi di coach Nadal, riescano a realizzare qualche canestro in più.

Il terzo quarto inizia con una buona aggressività dei ragazzi Assigeco fino a ridurre il gap a – 13. Troppi errori al tiro e le palle perse riportano alla realtà le due squadre, si chiude il quarto con il punteggio di 55 a 35 per i padroni di casa.

A questo punto le rotazioni i cambi e qualche situazione di falli personali non permettono ai ragazzi di Assigeco di riaprire la partita che si conclude con il punteggio di 77 a 50 per i ragazzi di Marconi basket.

Da notare ancora discreti segnali, per quanto riguarda la parte difensiva, anche se la penalizzazione principale resta la mancanza di aggressività.

 

 

UNDER 18 REG (02)

BIBBIANESE – UCC ASSIGECO B 100 - 64

 

ASSIGECO: Betti 9, Bocchi 8, Bonetti 24, Ferrari, Gallazzi 2, Glorioso 2, Macreniuc, Magrelli 9, Picciani 2, Soussi, Vukelic 8.

 

Brutta battuta d'arresto per l'under 18 di coach Soffiantini in quei di Bibbiano. La partenza è tutta per i padroni di casa che in una manciata di secondi piazzano due bombe e un tiro dalla media distanza che portano la Bibbianese sulla 8 a 0. Il primo periodo Bibbiano sovrasta con la precisione nel tiro i nostri ragazzi che riescono solamente in parte a contrattaccare e a limitare i danni, mentre nel secondo e terzo quarto, aumentando l'intensità difensiva e la lucidità sotto canestro riescono almeno ad impattare sui parziali. Il quarto finale invece è tutto bianco blu che gestendo in quantità e qualità il roster riescono ad aumentare ulteriormente il gap rivelandosi compagine tosta dal punto di vista atletico e molto precisa sul tiro dalla distanza. Ai nostri ragazzi sono mancati cattiveria agonistica e convinzione dei propri mezzi, caratteristiche fondamentali per affrontare questo campionato e sicuramente da ritrovare in settimana già in vista del prossimo appuntamento con il derby dell'under 18 di coach Scorletti il prossimo turno.

 

 

UNDER 18 GOLD

ASSIGECO PIACENZA – BOIARDO 123-54

(25-10, 48-25, 88-42)

 

ASSIGECO: Jelic 20, Fermi 16, Ferro 3, Tavazzi 13, Marchini 8, Filippa 18, Rigoni 12, Andena 6, Peviani 10, Bussolo 9, Valdonio 4, Superina 4. All. Locardi

 

CODOGNO (LO) – Quinta vittoria in altrettante gare per il gruppo Under 18 Elite targato UCC Assigeco Piacenza. Dopo l’opaca prestazione di settimana scorsa reazione ci si attendeva e reazione c’è stata con i biancorossoblu capaci di segnare ben 123 punti al termine di una buona prestazione su tutti i quaranta minuti. Il primo quarto inizia nel segno di Rigoni e Bussolo: dopo 5 minuti di gioco è già 17-5 per i padroni di casa con Capitan Andena che sulla sirena del primo quarto firma da centrocampo il 25-10 con il quale si va al primo mini- intervallo. Nel secondo quarto Piacenza allunga minuto dopo minuto e con un buon Peviani mette in ghiaccio la partita andando negli spogliatoi sul 48-25. Nel secondo tempo l’attacco dei padroni di casa si scatena e va a segno a ripetizione dall’arco dei 6,75 (saranno 19 i tiri da 3 punti realizzati a fine giornata) con Filippa (6 triple), Jelic (5), Tavazzi (3) sugli scudi. La forbice tra le due squadra si allarga, fino alla sirena del quarantesimo, dove il tabellone luminoso recita 123-54.

Prossimo appuntamento domenica 11 a Novellara.

 

 

UNDER 14 GOLD

UCC ASSIGECO PIACENZA - PALL.CORREGGIO 63-53

(31-7, 43-19, 50-26)

 

UCC ASSIGECO PIACENZA: Impesi 14, Tanzi, Ndione 4, Zanangeli 2, Sartori 3, Bisagni M 8, Gandolfini, Rossi 4, Bisagni A 19, Achibane 2, Molinaroli 4, Irianan 3. All. Pedroni

PALL. CORREGGIO: Vezzani 9, Manicarda 14, Foschi, Farioli 1, Butkevicius 5, Righi F 2, Nicolini, Bassi 4, Righi N 2, Fusco, Vecchi 16. All. Stachezzini.

 

PIACENZA – Sabato pomeriggio l’Under 14 gold si è presentata davanti al proprio pubblico, con la voglia di riuscire a conquistare la prima vittoria casalinga, vittoria sfumata dopo la scottante sconfitta subita contro il Basket Village Granarolo di settimana scorsa.

L’inizio del primo quarto è veramente sorprendente, infatti grazie alla grande concentrazione e alla voglia di portare a casa il risultato, la nostra formazione sbaglia veramente poco e gioca nel migliore dei modi pressando, facendo girare la palla ed attaccando il ferro. Qualche rimbalzo difensivo perso di troppo non riesce a scalfire quanto fatto di buono fino a quel momento e grazie ad una gran precisione nei tiri (11/17 da due, 2/4 da tre e 3/3 dai liberi) l’Assigeco riesce a portare a casa il primo quarto sul risultato di 31-7.

Nel secondo quarto il Correggio cambia gioco e comincia ad occupare l’area, lasciando pochi spazi di gioco ed i nostri ragazzi hanno un calo a causa degli sforzi spesi nel primo periodo. Tutti i convocati entrano in campo e si chiude il periodo con un parziale di 12-12 su un totale di 43-19.

Dopo l’intervallo lungo il Correggio continua a mantenere il gioco che gli ha permesso di riuscire a pareggiare il secondo quarto, tanto che si arriva a metà del quarto con un risultato calcistico di 2-1. Anche durante questo quarto si riesce a far ruotare tutti i ragazzi, arrivando alla fine del terzo quarto con la nostra formazione in vantaggio per 50-26, con un parziale di 7-7.

Nel quarto conclusivo si continua a dar spazio a tutti i ragazzi convocati e gli avversari nel tentativo di accorciare le distanze cominciano a cedere sul lato difensivo e nonostante il parziale di 27-13 a favore di Correggio, si riesce a portare a casa la tanto sospirata prima vittoria casalinga, frutto di un primo quarto veramente buono ed una buona fase realizzativa complessiva (20/50 da due, 5/20 da tre e 8/11 dalla lunetta).

Messa da parte la seconda vittoria stagionale, i ragazzi domenica mattina alle 11:30 nella palestra di San Lazzaro a Piacenza dovranno affrontare la Pallacanestro Reggiana che ha all’attivo 2 vittorie ed è reduce dalla sconfitta contro la Pallacanestro San Giorgio di Piano 2014.

 

 

UNDER 13 GOLD

ASSIGECO PC - SORBOLO BASKET SCHOOL 56 - 38

(21-16, 36-20, 50-30)

 

ASSIGECO: Bissi S., Miloaie 8, Ndione 20, Mazzocchi 2, Hohota 2, Guidotti 2, Moia, Krstev, Bonfanti 4, Silva, Gazzola, Irianan 18

 

SORBOLO BASKET SCHOOL: D'Onofrio 2, Aliani, Baro El Hadji, Bortolotti 3, Soricelli 2, Foppiani, Ghidoni, Musa 17, Parla 3, Pezzani 11, Stocchi, Pignata.

 

In gara 4 l'Assigeco PC affronta in casa, alla palestra di S.Lazzaro, la Sorbolo Basket School: la partita serve per confermare le buone impressioni mostrate dalla nostra squadra nei precedenti incontri di campionato. Coach Pedroni schiera un quintetto iniziale alto per cercare di approfittare del fatto che la squadra avversaria, contando ben 5 atleti del 2007, ha un'altezza media non elevata. Ma l'inizio è tutto per Sorbolo che ben disposto in campo, veloce nelle ripartenze ed aggressivo in difesa mette in difficoltà la nostra compagine. Trascorrono parecchi minuti prima che Assigeco prenda le misure alla squadra avversaria, la raggiunga e poi la superi nel punteggio, chiudendo il primo quarto sul 21 a 16, nonostante ben 3 realizzazione da 3 punti messi a segno da Sorbolo. Nel secondo quarto si assiste a una partita piacevole con rapidi capovolgimenti di fronte ma anche a molti errori: comincia meglio Sorbolo ma Assigeco riprende il sopravvento, infiggendo il massimo differenziale di punti agli avversari e chiudendo il quarto sul 36 a 20. Il secondo tempo comincia bene per Assigeco che, nelle prime azioni di gioco, infligge un +6 agli avversari cui segue una fase di blackout di qualche minuto che consente a Sorbolo di rientrare parzialmente nel punteggio: il quarto si conclude comunque sul 50 a 30, massimo vantaggio Assigeco. Nel periodo finale le squadre si confrontano in condizione di sostanziale equilibrio e la l'incontro si conclude sul 56 a 38.

Una discreta Assigeco ha conquistato la vittoria mostrando forse qualche imprecisione di troppo ed insicurezza nelle proprie capacità, una volta corrette le quali, sicuramente, assisteremo ad un salto di qualità nel gioco proposto. Da rimarcare la prestazione degli atleti che normalmente giocano meno minuti dei compagni e che nel corso della gara hanno dato un buon contributo.

 

 

UNDER 14 UISP

UCC ASSIGECO PIACENZA - BASKET MELZO 55-72

(17-20, 18-17, 13-19, 7-16)

 

UCC ASSIGECO PIACENZA: Fedeli 2, Cinti 2, Pesci 14, Beoni, Dridi 2, Giunchiglia 12, Molina 13, Lloshi 2, Zamproni, Ventura 1, Rincon 2, Romamiuk 4, Cima Politi 1.

BASKET MELZO: Cante 8, Cinquini, Ceresoli 34, Cerruti 4, Randon 2, Manzella 2, Pianezzola, Saracino, Strepparola 7, Dudi 2, Ornaghi 11, Penati 2.

 

Seconda partita del campionato usip,i ragazzi dell’Assigeco Piacenza affrontano Basket Melzo. Primo quarto molto equilibrato, è Giunchiglia con un bel assist in dai e vai con Pesci a rompere il ghiaccio, successivamente, sempre Pesci, si mette in proprio con due coast tu coast appoggiando facile al tabellone,4 punti per lui nel primo quarto,danno anche il loro contributo Lloshi e Molina . Il primo quarto finisce 17-20, con solo tre lunghezze da recuperare per i padroni di casa. Secondo quarto: entrambe le squadre non calano d’ intensità su entrambi i lati del campo,ol quarto termina sul 35-37 per gli ospiti . Dopo la pausa lunga i padroni di casa rientrano un po' troppo rilassati, concedendo contropiede , secondi tiri e appoggi facili il punteggio si fissa sul 48-56 ,rimanendo sempre in partita . Ultimo quarto fatale, le nostre distrazioni in difesa e in attacco qualche pallone perso di troppo e gli avversari ne approfittano , allungano , chiudendo la partita sul 55-72.

Bene per tre quarti , peccato per l'ultimo

Prossimo appuntamento sabato sempre campionato Uisp contro Meta 2000

 

 

UNDER 18 REG. (01)

ASSIGECO PIACENZA - POL. ARENA 75-32

 

ASSIGECO PIACENZA: Fumi 10, Mazzocchi 11, Molinari 4, Bosi 2, Zucchi 13, Giulivo 20, Bragalini 2, Zamboni 4, Corti 5, Fumi 4, Jakic.

POL. ARENA: Begnozzi 3, Carnevali 5, Casappa 4, Giglioli 7, Mohamed 2, Ferrari, Hassan 9, Bocedi 2.

 

La seconda giornata di campionato per i ragazzi di coach Scorletti inizia con una difesa molto aggressiva e determinata che consente di recuperare molti palloni e correre in contropiede consentendo facili conclusioni in area. I ragazzi spendono molte energie per mantenere una difesa dura e forte per i primi venti minuti in cui agli avversari vengono concessi solo 11 punti. L’esito della partita è ormai chiaro anche se gli avversari non si arrendono e nel terzo quarto cercano di reagire ma i nostri ragazzi non si fanno sorprendere e grazie alle buone percentuali dalla lunga distanza e alle conclusioni dentro l’area mantengono un ampio vantaggio. Da questa buona prestazione sia offensiva che difensiva di tutta la squadra, i ragazzi escono dal campo consapevoli dei propri punti di forza che verranno certamente espressi nelle prossime giornate.

 

 

UNDER 13 REG. PC

ACCADEMY FIDENZA – ASSIGECO PIACENZA 34 - 26

(11-3, 15-4, 2-7, 6-12)

 

ASSIGECO PIACENZA: Arbasi 8, Pozio 2, Bracchi 7, Perrone 4, Rebecchi 2, Boledi 1, Fulgoni 2, Rossi, Groppi Mazzucco, Barbazza, Shkora.

 

La seconda Gara di Campionato è infrasettimanale a Fidenza contro l'Accademy per il campionato, under 13 regionale, la partita inizia con un sostanziale vantaggio per i padroni di casa che con un undici a tre costringono coach Calamita a chiamare subito un time out, senza che questo provochi la scossa necessaria nei suoi ragazzi nel breve periodo , i quali appaiono spaesati senza forza ne grinta e solo sul 20 a tre cominciano a giocare cercando l'anticipo in difesa, ma attaccando senza costrutto intasando l'area e sparando da fuori con tiri fuori equilibrio e con scarse percentuali anche intimoriti dalla prestanza fisica degli avversari. Nel secondo tempo inizia un altra gara, appoggiandosi ad una buona difesa l'assigeco, genera numerose palle recuperate e mattone dopo mattone comincia a ricucire lo strappo assottigliando il vantaggio accumulato dei fidentini, i ragazzi non si arrendono e lottano su ogni pallone fino alla fine trovando spazio tutti i 12 a referto,gli ultimi 5 minuti però i ragazzi dell'assigeco finiscono le energie pagando lo sforzo e l'intensità generata per recuperare e teminano a con 9 punti di svantaggio oltre il rammarico di non aver iniziato a giocare con la giusta intensità da subito. Partita persa male, ma i miglioramenti sono evidenti e si può lavorare con serenità sapendo d 'essere sulla giusta strada.