14 Mar 2018

Giovanili - Vola l'Under 18 Elite, niente da fare per l'Under 20 Eccellenza

Sono quattro le vittorie, a fronte di otto sconfitte, nella settimana delle giovanili biancorossoblu.

Sfuma il sogno Interzona per il gruppo Under 20 Eccellenza che accarezza il sogno di espugnare Bologna (22-34 al 15’), resiste fino a metà terzo quarto (40-40 al 25’) ma deve alzare bandiera bianca alla corazzata Virtus Bologna. Le sconfitte casalinghe con Lissone e Fortitudo, purtroppo, hanno fatto la differenza, con i ragazzi di coach Mambretti che sono stati protagonisti di una super fase ad orologio che però non è bastata.

Doppia vittoria per l’Under 18 Elite, che batte Vico e soprattutto la Vis Ferrara e si assicura di iniziare a punteggio pieno il girone che qualificherà alle Final Four Regionali. La partita contro gli estensi parte male per l’Assigeco (2-11 al 5’) ma i padroni di casa hanno il merito di restare in scia ed impattare a fine primo quarto (19-19 al 10’). Nel secondo periodo i lodigiano-piacentini volano sul 41-27 e mantengono nove preziose lunghezze di vantaggio all’intervallo (41-32 al 20’). Nella ripresa quattro triple consecutive di Peviani contro la zona permettono ai padroni di casa di allungare leggermente a fine terzo quarto (62-51 al 30’) con la partita che si chiude sul punteggio di 85-68.

Sconfitta a Legnano per l’Under 15 Eccellenza che paga un primo tempo dove fa molta fatica a trovare la via del canestro (48-16 al 20’). Nel secondo tempo i lodigiano-piacentini non mollano e giocano venti minuti di qualità limitando i danni con la partita che si chiude sul 91-46.

Una vittoria e una sconfitta per i gruppi Under 15 Regionale, con i lodigiani di coach Pedroni che vengono sconfitti tra le mure amiche dai forti Tigers Milano, mentre i piacentini di Piero Mellone capitalizzano un ottimo primo quarto (6-20 al 10’) per espugnare Bibbiano. I padroni di casa vincono i restanti tre quarti ma l’Assigeco riesce ad ottenere il referto rosa con il punteggio di 54-58.

Doppia sconfitta per il gruppo Under 14 Elite che nulla può al cospetto delle forti Pontevecchio e San Lazzaro. Entrambe le partite sono già indirizzate al termine dei rispettivi primi quarti, con i ragazzi di coach Soffiantini che se contro Pontevecchio provano a riaprire la gara nel secondo periodo, a S.Lazzaro possono solo ammirare i fortissimi ragazzi di coach Sanguettoli.

Sconfitta più che onorevole per l’Under 13 Elite che combatte per tutti i quaranta minuti contro la capolista Granarolo. Dopo un primo quarto chiuso in parità (12-12 al 10’), i padroni di casa di Bologna allungano progressivamente fino all’intervallo (29-22 al 20’). Nel terzo periodo l’Assigeco parte bene, ma la Granarolo riesce ad allungare ulteriormente, chiudendo la frazione avanti 52-35. Il quarto periodo vede una bella reazione dei piacentini che tornano più volte sotto la doppia cifra di svantaggio e chiudono la partita sul 61-51 Bologna.

Una vittoria e due sconfitte per i gruppi Under 13 Regionali: il sorriso arriva da Pontenure, con i ragazzi di coach Calamita bravissimi ad espugnare Borgonovo al termine di una gara condotta dal primo all’ultimo minuto, mentre sono del gruppo Lodigiano i due referti gialli arrivati al termine di altrettante sconfitte ad Offanengo (56-53) e in casa con Ombriano (41-58).

Al termine dell’articolo i risultati delle partite minibasket.

 

UNDER 20 ECCELLENZA: IL SOGNO DURA 20 MINUTI, POI LA VIRTUS È TROPPO FORTE

VIRTUS BOLOGNA – ASSIGECO 75 – 55

(16-18 32-34 53-44 75-55)

 

VIRTUS BOLOGNA: Gianninoni 3, Petrovic 17, Giuliani 7, Salsini 3, Nanni 5, Rubbini 17, Rossi 12, Berti 9, Camara 2, Chessari. All.: Vecchi

ASSIGECO: Diouf 12, Scekic 14, Pari, Tasso, Livelli 11, Montanari 9, Migliorini 3, Peviani, Seye 2, Zucchi 5. All.: Mambretti. V. All.: Cigarini

 

Ultimo atto del campionato Under 20 e fine del sogno che si infrange contro lo scoglio Virtus, per andare alla fase interregionale serviva un vittoria contro la squadra che ha dominato perdendo solo una partita delle 21 disputate, i ragazzi di coach Mambretti erano consci del fatto che i giocatori con la V nera sul petto non avrebbe regalato niente, e così è stato anche se prima di arrendersi hanno disputato due splendidi quarti arrivando a toccare anche un vantaggio di 12 punti chiudendo il primo tempo avanti 32-34. Dopo l’intervallo lungo la musica è cambiata, complice la fatica accumulata nei primi quarti ma soprattutto la fisicità ed il talento messo in campo dai bolognesi. Peccato davvero anche perché non si va avanti solo per la differenza negli scontri diretti con la Fortitudo, è stata comunque un’annata positiva che non ha avuto l’epilogo sperato ma che comunque ha regalato ottime prestazioni ed emozioni da parte di ragazzi che hanno onorato alla grande la maglia indossata.

 

UNDER 18 ELITE: L’ASSIGECO VA ALLA SECONDA FASE A PUNTEGGIO PIENO

ASSIGECO PIACENZA – VIS FERRARA 85-68

(19-19, 41-32, 62-51)

 

ASSIGECO: Zuccotti, Montanari 22, Tasso 11, Pianta 9, Delfanti 8, Jelic 3, Andena 4, Peviani 15, Guerrieri 10, Boccalari, Grassi 3, Focarelli. All Locardi – Vice Soffiantini

VIS FERRARA: Franchella 6, Sanguettoli 4, Cavara, Trombini, Bacilleri 13, Leprotti 11, Tomcic 15, Corbucci 5, Veronesi, Corsato 3, Rimessi 11.

 

CODOGNO (LO) – Va in scena al Campus di Codogno il big match del campionato Under 18 Elite – girone B. Si sfidano infatti le prime due forze del campionato, con in palio due preziosissimi punti che la vincente si porterà in dote nella seconda fase. Ferrara si presenta alla palla a due carica e intraprendente, e dopo quattro minuti di gioco il punteggio recita 2-11 con i padroni di casa che pur costruendo buoni tiri, non riescono ad andare a segno. Due triple in successione di Peviani e Pianta tengono lì i biancorossoblu che con i canestri del rientrante Montanari impattano alla prima sirena a quota 19. Nel secondo quarto l’Assigeco mette la freccia e gioca dieci minuti di grandissima qualità a livello offensivo, con Pianta, Delfanti e un molto positivo Guerrieri che permettono ai padroni di casa di volare sul 41-27, prima che un paio di disattenzioni riavvicino Ferrara sul 41-32 dell’intervallo. Al rientro dagli spogliatoi coach Campi gioca la carta della zona 1-3-1 ma Lorenzo Peviani veste i panni di Steph Curry e infila quattro triple praticamente consecutive, che sommate a quella di Tasso permettono all’Assigeco di restare in controllo a 10 minuti dalla sirena. (62-51 al 30’). Nell’ultima frazione i padroni di casa allungano ancora e mettono il timbro su questa splendida prima fase chiudendo la partita sul punteggio di 85-68. Con due giornate ancora da giocare, i biancorossoblu hanno la certezza di approdare al girone che qualificherà alle Final Four a punteggio pieno grazie alle due vittorie ottenute con Ferrara.

 

ASSIGECO PIACENZA – VICO BASKET 87-55

(18-10, 47-21, 61-35)

 

ASSIGECO: Zuccotti 1, Tasso 7, Pianta 4, Delfanti 5, Tavazzi 9, Peviani 11, Guerrieri 9, Boccalari 2, Valdonio 24, Grassi 6, Focarelli 9. All. Locardi

VICO BASKET: Calzi 8, Comelli 11, Soliani, Guerra 23, Corradi, Gherri 7, Zambellini, Lori 6. All. Morocutti

 

CODOGNO (LO) – Vince con un largo 87-55 l’Assigeco Piacenza che sconfigge tra le mure amiche Vico nel recupero della quarta giornata di ritorno. La partita ha poco da dire con Piacenza che parte forte e chiude il primo quarto avanti 18-10 grazie alle iniziative di Tasso e Tavazzi. Nel secondo periodo i padroni di casa vanno a segno cinque volte dalla distanza (3 Valdonio, Grassi, Peviani) e allungano decisi andando all’intervallo 47-21. Nella ripresa i lodigiano-piacentini non staccano il piede dall’acceleratore e chiudono l’incontro sull’87-55 grazie anche ad un ottimo 16/37 da tre punti.

 

UNDER 15 ECCELLENZA: SCONFITTA A LEGNANO PER L’ASSIGECO

ABA LEGNANO – ASSIGECO PIACENZA 91-46

(28-12, 48-16, 68-33)

 

ASSIGECO: Fumi 2, Ivanov 12, Cigognini 4, Enobo, Fortino, De Palo 4, Haxhillari 9, Scaglia 6, Fellegara, Pizzetti 4 Rigoni 5, Alemagna.

ABA: Cassinerio 7, Zuccolo 6, Genovese 13, Gasparini 4, Falcone 11, Zerbetto 8, Bassani 7, Lucca 6, Ferrario 6, Da Rù 4, Elli 4, Pisoni 13

LEGNANO - Nulla da fare per l’Assigeco Piacenza che cade al cospetto dell’ABA Legnano, seconda forza del campionato. La partita viene subito presa in mano dai padroni di casa che chiudono avanti il primo quarto 28-12. Nel secondo periodo gli ospiti fanno molta fatica a fare canestro e Legnano vola sul 48-16 di metà gara. Nei secondi venti minuti l’Assigeco gioca una buona gara, ma i padroni di casa controllano con facilità. All’ultima sirena è 91-46.

 

UNDER 15 REGIONALE PC: I TIGERS BATTONO L’ASSIGECO

BIBBIANESE – ASSIGECO PIACENZA 54-58

(6-20, 27-36, 40-46)

 

UNDER 15 REGIONALE UCC: I TIGERS BATTONO L’ASSIGECO

UCC Assigeco-Tigers Milano 28-88

(6-25, 11-43, 18-65)

 

UCC Assigeco: Dossena 3,Colombo 0,Cacciapaglia 2,Marchesi 0,Racano 0,Bramini 0,Messina 9,Cimelli 2,Di Caro 8,Miati 4.

Tigers Milano: Cailsonia 15,Salvetti 6,Diambri 4,Fiorani 2,Gandolfi 4,Mingardo 13,Molinari 4,Di Cillo 2,Boscolo 8,Zaninelli 4,Guardamagna 18,Frigerio 8.

 

Prima giornata del girone di ritorno per i nostri Under 15 regionali. Giochiamo in casa al campus di codogno contro i Tigers Milano che occupano il terzo posto in classifica. La partenza è scioccante per i nostri che si trovano sotto sin dai primi minuti della partita. Infatti dopo quasi 5 minuti il tabellone dice 0/17.

Nella seconda parte del primo quarto abbiamo una piccola reazione che, nonostante i molti tiri liberi sbagliati e la poca difesa, ci permette di chiudere sul 6/25. Nel secondo quarto sono le numerose palle perse ed i rimbalzi offensivi concessi agli avversari che permettono che il divario diventi più ampio sino al 11/43 di metà gara.

Nel terzo quarto la musica non cambia e gli avversari nonostante siano sopra di parecchi punti continuano giustamente ad essere aggressivi ed a difendere forte. Sintomatico in tal senso il fatto che dopo pochi minuti i nostri avversari abbiano già esaurito il bonus mentre noi passiamo quasi l’intero quarto senza nemmeno commettere un fallo. Nell’ultimo quarto riusciamo a sbloccarci almeno in attacco segnando qualche canestro in più mentre purtroppo in difesa subiamo ancora troppi canestri facili. La partita si chiude sul 28/88 e nonostante rispetto alla partita di qualche mese fa sia andata un po’ meglio dobbiamo migliorare ancora molto in particolare durante gli allenamenti settimanali. Prossima partita sabato 17/3 alle ore 17.15 ancora al Campus di Codogno contro la capolista ancora imbattuta G.S.Q.S.Ambrogio Milano.

 

 

UNDER 14 ELITE: SCONFITTE CON S.LAZZARO E PONTEVECCHIO

BSL - UCC ASSIGECO 118-37

 

Bsl: M. Landi 14, Vanti 2, Pezzani 5, Scapinelli 2, Testoni 12, Villa 6, Tobia 20, Scheda 10, Parenti 12, Sibani 9, Tamborino 23, J. Landi 3. All. Sanguettoli.

UCC Assigeco Piacenza: Molinaroli 2, Taoufik 1, Boriani, Ottavi, Anfini 7, Freschi 2, Pompili 8, Tussi, Corradini 6, Faelli 6, Pomati 1, Barbaglio 4. All. Soffiantini.

Arbitri: Rossi e Brighetti.

Parziali: 37-8; 64-21; 89-29.

 

SAN LAZZARO DI SAVENA – Nulla da fare per la formazione Under 14 Elite della UCC  Assigeco sul campo dell’imbattuta capolista BSL. Sin dai primi minuti la formazione bolognese schiaccia sull’acceleratore (18-6; 37-8) grazie al lungo Tamborino e alla fisicità dei propri giocatori. Anfini e compagni possono poco anche perché l’intensità richiesta dall’incontro non si avvicina a quella messa in campo dai piacentini. L’allungo è costante per una partita che non ha mai storia e che solo nel terzo e quarto periodo vede i giocatori dell’Assigeco mettere in campo difesa e intensità. Nel prossimo turno ritorno alla palestra San Lazzaro di Piacenza per l’UCC che ospiterà, sabato ore 16.30, la Giocoparma Fidenza, altra compagine di alta classifica.

 

ASSIGECO - PONTEVECCHIO 44-82

 

ASSIGECO PIACENZA: Molinaroli 5, Boriani 3, Ottavi, Anfini 3, Freschi, Pompili 8, Tussi, Corradini 5, Faelli 13, Pomati 1, Barbaglio 6. All. Soffiantini.

PONTEVECCHIO: Bassi 3, Benincasa 6, Guidi 7, Loffredo 7, Nepoti 1, Pinto 10, Premoli 29, Presti 8, Stignani, Giordano 2, Zanetti 7, Ziruolo 2. All. Pappalardo.

Arbitri: Ugarcev e Bersani.

Parziali 12-26; 29-41; 39-64.

 

PIACENZA – Dopo un lungo stop causa JTG e rinvii vari, torna in campo la formazione Under 14 Elite di coach Soffiantini e lo fa affrontando una delle squadre più forti del campionato: la Pontevecchio. La partenza non è male (8-14; 10-19) ma alla fine del primo periodo gli ospiti sembrano poter allungare: 12-26. Con Faelli e Molinaroli l’Assigeco rientra sino al “meno 6” (20-26) al 16’ ma con il pressing e i canestri di Premoli Pontevecchio ritorna ad avere un buon margine già alla fine del secondo periodo. Dopo il riposo lungo la squadra di casa cala vistosamente, i passaggi diventano sempre più imprecisi e gli errori anche al tiro crescono di numero permettendo alla formazione ospite di chiudere con lo stesso punteggio della gara di andata. Nel prossimo turno, sabato 10 marzo, l’Assigeco farà visita alla capolista BSL, ore 19 San Lazzaro di Savena, compagine che oltre a essere in testa alla classifica è ancora imbattuta.

 

UNDER 13 ELITE: SCONFITTA ONOREVOLE A BOLOGNA PER L’ASSIGECO

Granarolo Bologna - UCC Assigeco Piacenza 61-51

(12-12, 29-22, 52-35)

 

Granarolo Bologna: Melillo 4, Bonzagni 7, Bandieri 0, Fornaciari 3, Galazzi 0, Brina 4, Gandolfi 2, Righi 5, Martini 0, Fabbris 4, Elefanti 4, Bonfiglioli 28.

UCC Assigeco Piacenza: Impesi 6, Tanzi 8, Gallinari 6, Cugini 0, Zanangeli 3, Felici 0, Bisagni M 2, Bisagni A 12, Achibane 2, Tacchini 4, Irianan 8.

Quinta partita del girone di ritorno per la nostra squadra Under 13 elite. Siamo di scena in trasferta sul campo della capolista ( in coabitazione con San Lazzaro ) Granarolo Bologna. La partenza è molto incoraggiante, le due squadre faticano a trovare la via per il canestro e subiamo troppi facili tagli dal lato debole e backdoor. Il primo quarto si chiude in perfetto pareggio sul 12/12.Nel secondo quarto sistemiamo la difesa sui tagli ma iniziamo a subire troppi facili 1contro1 lasciando troppe conclusioni al ferro ai nostri avversari. Inoltre corriamo poco in contropiede e siamo poco produttivi in attacco. Il secondo quarto ci vede sotto per 29/22 ma ancora pienamente in partita. Alla ripresa dei giochi le due squadre si sbloccano in attacco e la partita diventa più divertente. Nei primi 3 minuti entrambe le squadre trovano facili conclusioni poi ci blocchiamo completamente in attacco sbagliando anche parecchi passaggi e facili conclusioni da sotto e subiamo il parziale che sarà decisivo per le sorti dell’incontro. Il terzo quarto ci vede infatti soccombere per 52/35.Nell’ultimo periodo abbiamo una positiva reazione, riusciamo più volte a portarci sotto la doppia cifra di svantaggio e vinciamo il parziale per 16/9. La partita viene meritatamente vinta da Granarolo Bologna per 61/51. Prossimo impegno durante la settimana e più precisamente giovedì 15/3 alle ore 19.15 presso la palestra San Lazzaro a Piacenza contro la forte Basket 2000 Reggio Emilia che all’andata siamo riusciti a battere giocando una delle nostre migliori partite della stagione.

 

UNDER 13 REGIONALE PONTENURE: BELLISSIMA VITTORIA A BORGONOVO

Borgonovo - Assigeco Piacenza B 32-59

(6-14, 10-16, 5-15, 11-14)

 

Pontenure: Aprea 15, Calamita 2, Fulgoni, Negri 6, Petraru Daria 15, Petraru Malina 13, Pezza 8, Tubera , Villanti.

Borgonovo: Ziliani, Marchesi, Prisacariu 5,Hauca10,sipri13,Hega, Lopez2,previdi,Bylyku 2

 

Seconda partita in due giorni per l’Assigeco Pontenure  dopo la vittoria nel derby si reca a far visita in Val Tidone a Borgonovo. Inizio di gara al rallentatore per i valnuresi che sul 4 a 4 cominciano a variare il quintetto con una girandola di sostituzioni punitive a causa di un approccio alla gara non dei migliori, gestito con sufficienza, non gradita dal coach. 

Nel finale il gioco di squadra è più efficace e ottimi tagli in back door portano il punteggio finale del primo quarto sul 6 a 14 per Pontenure, da registrare l'ottima difesa sull'avversario più pericoloso che viene limitato bene nelle penetrazioni spuntando di fatto l'attacco di Borgonovo. La chiave della partita è tutta nella difesa, che genera veloci e i tanti secondi tiri vengono ben sfruttati e combinati ad un ottima giornata al tiro da fuori area indirizzano la partita verso la vittoria finale. Il secondo quarto è il più equilibrato e termina sul 10 a 16 e significa che al riposo lungo siamo 16 a 30. Concentrata e determinata l'Assigeco rientra in gara nel terzo quarto e con un 10-0 iniziale chiude i conti portandosi sul 40 a 16. Il finale è spettacolare, complici le difese meno asfissianti che permettono contropiedi e giocate in velocità da parte di entrambe le squadre. Seconda vittoria in pochi giorni e ora una settimana di meritato riposo per Pontenure per ritemprarsi in vista delle ultime partite previste per il finale di stagione.

 

UNDER 13 REGIONALE UCC: DOPPIA SCONFITTA PER L’ASSIGECO

ASSIGECO PIACENZA – OMBRIANO 41-58

OFFANENGO – ASSIGECO PIACENZA 56-53

 

RISULTATI MINIBASKET

Esordienti: Assigeco Red – Podenzano 14-46

Esordienti: Roveleto – Assigeco Red 49-13

Esordienti: Assigeco Casale / Codogno – Primogenita 83-5

Aquilotti: Assigeco Pontenure – Progetto Femminile 12-12 (ris. 26-47)

Scoiattoli: Borgo Pieve – Assigeco Casale 15-9

Scoiattoli: Carpaneto – Assigeco Carella / De Amicis 6-18

Scoiattoli: Assigeco 2 Giugno – Podenzano 8-16