10 Mar 2018

Arriva Udine, Assigeco Piacenza a caccia di un altro scalpo eccellente

Si riaprono le porte del PalaBanca per la seconda partita consecutiva dopo la pausa del campionato di Serie A2, a causa della Coppa Italia disputata a Jesi.

Ospite dell’Assigeco Piacenza è l’Apu Gsa Udine, formazione con grandi ambizioni per questa stagione, reduce dalla sconfitta ai quarti di Coppa Italia contro l’Eurotrend Biella, e che attualmente occupa il quarto posto nella classifica del Girone Est di Serie A2 Old Wild West.

Un altro test insidioso per i ragazzi di coach Riva che arrivano a questa partita ancora galvanizzati dalla grande vittoria ottenuta contro l’Orasì Ravenna due settimane fa e che hanno sfruttato al meglio la pausa del campionato per recuperare energie e infortunati.

La squadra friulana, allenata dal navigato coach Lino Lardo, dispone di un roster completo in ogni reparto che fa dell’atletismo e dell’aggressività difensiva (terza miglior difesa del campionato) i propri punti di forza.

Nonostante gli infortuni di due pedine fondamentali come Benevelli e Pinton, i bianconeri sembrano aver trovato nuova solidità ed equilibrio anche grazie al nuovo innesto Franko Bushati, guardia tiratrice proveniente dalla Leonessa Brescia (Serie A) e all’esplosione definitiva dell’ala, classe 2000, Ousmane Diop (7,1 punti e 5,3 rimbalzi di media a partita).

I due fari in attacco sono la guardia americana Kyndall Dykes (15,9 punti a partita) e l’estone Rain Veideman (13 punti a partita) mentre sotto canestro, oltre al già citato Diop, troviamo i centrimetri e la solidità di Chris Mortellaro e di Francesco Pellegrino. Ad agire in posizione di ala sarà l’ex Assigeco Tommaso Raspino, all-around in grado di rendersi pericoloso in ogni zona del campo.

Completano il roster il capitano Michele Ferrari, l’ala classe 1999 Raphael Chiti e il playmaker Vittorio Nobile.

Dopo il brutto scherzo giocato a Ravenna, l’Assigeco Piacenza vuole provare ad ottenere un altro scalpo eccellente in quel PalaBanca che nelle ultime partite si sta rivelando un fortino inespugnabile con 3 vittorie su 4 partite disputate nel 2018.

 

I ROSTER

Assigeco Piacenza: 1 Guyton, 2 Montanari, 3 Passera, 5 Sanguinetti, 6 Diouf, 9 Formenti, 10 Infante, 13 Seye, 20 Livelli, 21 Arledge, 23 Oxilia, 24 Amoroso, 44 Reati. All: Riva.

 

Apu Gsa Udine: 0 Dykes, 1 Mortellaro, 4 Visintini, 6 Veideman, 7 Monticelli, 8 Raspino, 9 Nobile, 13 Pinton, 14 Ferrari, 21 Chiti, 29 Pellegrino, 33 Benevelli, 35 Diop, 70 Bushati. All: Lardo.

 

LE DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

Coach Cesare Riva: “Torniamo in campo dopo la pausa della Coppa Italia, meritatamente vinta da Tortona a cui facciamo i complimenti per la qualità di gioco espressa in ben tre partite consecutive. Noi in questi giorni abbiamo continuato a lavorare con buon ritmo per non perdere condizione e le buone abitudini, forti anche del bel successo contro Ravenna. Domenica ospitiamo Udine, altra squadra molto forte, lunga e completa che sta da sempre nelle prime posizioni della classifica e che troveremo desiderosa di riscatto dopo i due passi falsi consecutivi di Jesi (coppa compresa). Il nostro obiettivo è mettere sul parquet la stessa energia, intensità e spirito di squadra su entrambi i lati del campo che hanno fatto la differenza nel successo contro Ravenna, per cercare di conquistarci sul campo due punti fondamentali per raggiungere il nostro obiettivo di classifica".

 

Matteo Formenti: “Domenica affronteremo una squadra completa in ogni reparto con dei lunghi molto importanti e giocatori di grandissimo talento, ai quali si è aggiunto recentemente Bushati, un terminale offensivo molto pericoloso con talento e punti nelle mani. Ci aspetta una parita complicata anche perché loro arrivano da due sconfitte, di cui l’ultima in Coppa Italia, competizione dove speravano di far bene ed andare lontano, e arriveranno al PalaBanca molto determinati. Noi nelle ultime due settimane abbiamo fatto un buonissimo lavoro e arriviamo a questa partita molto preparati e con la grinta che ci sta contraddistinguendo in queste ultime partite. Sappiamo quello che dovremo fare e come approcciare la partita ma, allo stesso tempo, sappiamo che sarà una partita molto difficile e combattuta”.

 

INDISPONIBILI E INFORTUNATI

Marco Passera si è fermato venerdì nell'amichevole interna per una botta al ginocchio che non si è ancora completamente riassorbita e l'ha costretto ai box alcuni giorni, Ryan Amoroso fermo già contro Ravenna per una lesione al polpaccio sta migliorando e continua il processo di recupero individuale con il preparatore Mattia Raimondi e il fisioterapista Matteo Anelli.

 

COPERTURA MEDIATICA

La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV PASS (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza (http://www.radiosound95.it/).

Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

 

ATTIVITA’ COLLATERALI

A margine della partita l’Assigeco Piacenza ha organizzato l’evento “Il Basket Unisce chi difende le donne”.

Al Palabanca saranno protagoniste indiscusse della giornata la società Basket Sole Fulmine Rosa di Piacenza e il Centro Antiviolenza Telefono Rosa di Piacenza, associazione che dal 1994 affianca le donne che subiscono violenza, gestendo due strutture protette ad indirizzo riservato dove vengono accolte donne con o senza figli/e minori che necessitano di protezione e di un luogo dove riappropriarsi della propria autostima e libertà (www.telefonorosadonnepc.it).

Alle 14.15 partirà il torneo minibasket tra diverse società piacentine e lodigiane, organizzato in collaborazione con il Basket Sole, che vedrà bambini e bambine divertirsi sul parquet del Palabanca, intervallato dall’esibizione della squadra under 14 femminile del Basket Sole.

Prima della partita, l’Assigeco Piacenza omaggerà tutte le donne di una spilla Assigeco con il fiocco rosa, un simpatico gadget sul tema ispiratore della giornata, mentre il Centro Antiviolenza Telefono Rosa di Piacenza farà conoscere le proprie finalità consegnando un depliant informativo a tutti gli abbonati e tifosi biancorossoblu.

Toccherà poi ai giocatori dell’Assigeco Piacenza esibire durante il riscaldamento la maglietta commemorativa dell’evento, mentre alla fine del primo tempo di gioco la squadra femminile del Basket Sole Fulmine Rosa, militante in serie C, sfilerà con la stessa maglietta sul parquet del Palabanca, coinvolgendo in una gara di tiro tutte le donne che vorranno partecipare.