14 Feb 2018

Giovanili - Le vittorie dell'Under 20 Eccellenza e dell'Under 16 Eccellenza sono il fiore all'occhiello della settimana

E’ di sei vittorie e altrettante sconfitte il bilancio del Settore Giovanile targato UCC Assigeco Piacenza la scorsa settimana.

Vittoria pesantissima per l’Under 20 di coach Alessandro Mambretti, che espugna Cantù e si rilancia prepotentemente in ottica passaggio del turno. Il primo quarto è un clinic difensivo, con l’Assigeco che concede la miseria di due punti ai brianzoli e chiude la frazione avanti 2-14. Nel secondo periodo Diouf e soci sono bravissimi ad aumentare il gap e ad andare all’intervallo lungo con quindici lunghezze da gestire (18-33 al 20’). La terza frazione mantiene inalterato il divario (34-49 al 30’) e i biancorossoblu possono festeggiare al suono della sirena finale una vittoria che riporta l’Assigeco in piena corsa per l’Interzona.

Vince ancora l’Under 18 Elite, che sbriga la pratica Reggio Emilia con una netta vittoria (84-45) e mantiene la testa del girone. Una vittoria nel turno infrasettimanale a Molinella, garantirebbe la matematica conquista della seconda fase. La partita ha molto poco da dire con l’Assigeco che controlla la gara fin dal primo quarto (20-10 al 10’) e allunga progressivamente all’intervallo (41-22 al 20’) e a fine terzo quarto (67-32 al 30’). Ora fari puntati su Molinella dove i lodigiano-piacentini proveranno ad avere ragione dell’unica squadra che fino a questo momento è riuscita batterli. Menzione d’onore, inoltre, per il terzetto Jelic – Delfanti – Tasso che ha vinto la terza tappa del 3c3 FIBA – Città di Piacenza.

Doppia sconfitta per l’Under 18 Regionale di Simone Nadal che perde in casa con ReBasket e a Sant’Ilario al termine di due partite molto equilibrate. Simile l’andamento delle due gare, con l’Assigeco che insegue per quasi tutti i 40’ ma che non molla mai la presa. In entrambi i casi, però, è mancata la zampata vincente che avrebbe regalato almeno una meritata vittoria

E’ una vittoria che vale doppio quella conquistata dall’Under 16 Eccellenza in casa con Forlì. Dopo il pesantissimo -27 della partita d’andata, infatti, i lodigiano-piacentini trovano la forza di battere i romagnoli e continuare la corsa per le posizioni che contano. La partita è combattutissima e vede Forlì avanti a fine primo quarto 11-14. Nella seconda frazione i padroni di casa riescono a pareggiare l’incontro (23-23 al 15’) ma il finale di quarto è tutto per i romagnoli che vanno a riposo avanti 26-33. Nel terzo periodo l’Assigeco trova energie e soluzioni offensive per rimandare tutto agli ultimi 10’ (43-44 al 30’) dove trova la fuga giusta grazie a un super Simone Bussolo (59-55 al 37’). Jelic da 3 punti fa esplodere il numeroso pubblico accorso nella palestra di San Lazzaro e regala ai lodigiano-piacentini due punti importantissimi che tengono vivissimo il sogno chiamato Interzona.

Sconfitta tra le mura amiche l’Under 15 Eccellenza che nulla può di fronte alla Pall.Varese. Già nel primo quarto i varesini mettono le mani sulla partita (11-30 al 10’), che chiudono virtualmente all’intervallo lungo (23-52 al 20’). Nel secondo tempo l’Assigeco prova a reagire, ma gli ospiti allungano ancora fino al 54-90 con cui si chiude la partita.

Due nette sconfitte casalinghe arrivano dai gruppi Under 15 Regonali, con i piacentini di coach Mellone che perdono il derby con la Bakery per 32-68 dopo una partita che ha visto gli ospiti già avanti nettamente all’intervallo (16-34 al 20’) e con l’Assigeco che non trova la forza di reagire nei secondi venti minuti. Referto giallo anche per il gruppo lodigiano che nulla può di fronte alla Canottieri Milano..

Arriva la sconfitta anche per l’under 14 Elite che gioca una partita a due facce contro la Fortitudo. Dopo un ottimo primo quarto (21-22 al 10’), i ragazzi guidati per l’occasione da coach Lodigiani restano in partita fino all’intervallo lungo (32-43 al 20’). Nel secondo tempo, però, finisce la benzina e i bolognesi volano via fino al 44-102 finale.

Seconda vittoria consecutiva per l’under 13 Elite, che espugna il campo di Bagnolo in Piano dopo una partita condotta per tutti i 40 minuti. Già a fine primo quarto, l’Assigeco prova a mettere le mani sulla gara (11-18 al 10’), vantaggio bissato all’intervallo lungo (23-37 al 20’). Nei secondi venti minuti i piacentini aumentano ancora il gap e chiudono in controllo sul 41-65.

Doppia bella vittoria per i due gruppi Under 13 Regionali, con l’Assigeco Pontenure di coach Andrea Calamita che vince a Castel San Giovanni contro la Bakery Castellana in una partita dove le difese hanno avuto la meglio sugli attacchi (29-46 il finale), mentre il gruppo lodigiano conquista una bella vittoria sul campo dell’altra capolista ABC Crema e resta da sola in testa alla classifica del suo girone. Una partita iniziata non bene per l’Assigeco (14-6 al 10’) ma che i ragazzi guidati per l’occasione da Mattia Borlini riescono a girare nella ripresa, vincendo 51-58.

Al termine dell’articolo, i risultati dei nostri gruppi minibasket.

 

UNDER 20 ECCELLENZA: A CANTU’ È SPLENDIDA ASSIGECO. VITTORIA PESANTISSIMA IN CHIAVE INTERZONA

CANTU’ – ASSIGECO 58 – 67

(2-14 18-33 34-49)

 

CANTU’: Tremolada 9, Molteni 16, Cucchiaro, Nasini 9, Masocco, Ruzzon, Gatti 7, Borsani, Chinellato 8, Olgiati 8, Massenzana, Bet 1. All.: Visciglia

ASSIGECO: Diouf 24, Scekic 11, Pari, Tasso, Livelli 15, Montanari, Migliorini, Seye, Zucchi 6, Oriti 11. All.: Mambretti. V. All.: Scorletti

 

Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare diceva John Belushi in Animal House, e questa citazione riassume la grande prestazione dei ragazzi under 20 in quel di Cantù. Terza partita della fase ad orologio e terza vittoria portata a casa con una super prestazione da parte di tutti, partenza con il turbo dei ragazzi di coach Mambretti che confezionano un primo quarto quasi perfetto tenendo a soli 2 punti realizzati i brianzoli, si prosegue con lo stesso trend il secondo quarto che ci vede all’intervallo lungo avanti 18-33. Dopo il riposo la partita diventa una vera è propria battaglia,  perché i canturini non ci stanno a perdere e gli arbitri applicano un metro, per entrambe le squadre, che lascia andare anche i contatti più duri, e qui esce la voglia di vincere e di non mollare un centimetro della banda Assigeco che con l’apporto di tutti, con una menzione particolare per Modou Diouf autore di 24 p.ti stoppate schiacciate e vagonate di rimbalzi, tengono a distanza i ragazzi biancoblu portando a casa un successo che speriamo possa essere fondamentale per coltivare i nostri sogni. Si sapeva che le sette partite della seconda fase sarebbero state sette finali, ora non resta che applicare questa regola per le rimanenti con una certezza in più, quella che se ci crediamo e vogliamo possiamo lottare e vincere con chiunque. Prossima partita lunedì 19/02 con inizio alle ore 21.15 al Campus di Codogno con il derby piacentino con la Bakery.

 

UNDER 18 ELITE: L’ASSIGECO BATTE AL CAMPUS REGGIO EMILIA E RESTA IN TESTA AL GIRONE

ASSIGECO PIACENZA – U.S. REGGIO EMILIA 84-45

(20-10, 41-22, 67-32)

 

ASSIGECO: Zuccotti 7, Tasso 15, Pianta 8, Delfanti 10, Guerrieri 9, Boccalari 4, Grassi, Focarelli 10, Oriti 15 . All Locardi – Vice Soffiantini

U.S. REGGIO EMILIA: Pattacini, Tasselli 12, Casarini 3, Marzadri 2, Carnevali 7, Verzellesi 5, Dridi, Bufi, Checco, Zanichelli, Gabbi 13, Fontanesi 3.

 

CODOGNO - Continua decisa la marcia dell’Assigeco verso il passaggio del turno: con la rotonda vittoria sull’U.S. Reggio Emilia, infatti, i biancorossoblù mantengono otto punti di vantaggio su Molinella, terza forza del campionato e prossima avversaria. Una vittoria mercoledì in terra bolognese, garantirebbe il passaggio del turno matematicamente. La partita con Reggio Emilia ha poco da dire, con i padroni di casa che prendono subito decisi le redini dell’incontro grazie a Tasso e ad un ottimo Zuccotti. Il parziale del primo quarto è 20-10 Assigeco. Nel secondo periodo sono ben 5 le triple messe a segno dai biancorossoblù, con la forbice che si allarga progressivamente fino al 41-22 dell’intervallo. Nel secondo tempo l’Assigeco non stacca il piede dall’acceleratore e si porta a casa la vittoria con il punteggio di 84-45. Come detto, mercoledì big match a Molinella per provare a chiudere con qualche giornata d’anticipo il discorso qualificazione.

 

UNDER 18 REGIONALE: DUE SCONFITTE DI MISURA PER UCC ASSIGECO PIACENZA

UCC ASSIGECO PIACENZA - REBASKET 52-57

(10-14; 24-24; 37-46)

 

UCC ASSIGECO PIACENZA - Roppolo 3, Fumi 12, Molinari 7, Bosi 3, Giulivo 5, Bragalini 4, Zamboni 3, Cinelli 8, Fumi 7, Jakic, Vallonchini.    All. Nadal 

REBASKET - Carpi, Montanari 6, Guatteri, Belmare, Fontana 6, Corrias 2, Assenso 13, Pe, Mussini 10, Covi 15, Vezzali 3, Haraldsen 2. All. Croci

 

Sconfitta casalinga per la squadra Under 18 Regionale, che al termine di un’ottima partita ben giocata con tutto l’organico, deve arrendersi alla forte formazione di Rebasket, attualmente terza forza del campionato.

Partita molto equilibrata e avvincente per tutto l’arco dei quaranta minuti, nei quali entrambe le formazioni si affrontano a viso aperto, dimostrano di saper giocare un buon basket, tatticamente e tecnicamente.

Partita in sostanziale equilibrio nei primi due quarti, tanto che all’intervallo le squadre si trovano in perfetta parità sul 24-24.

Nel terzo quarto Assigeco Piacenza accusa un calo e Rebasket approfitta per tentare il break che li porterà al massimo vantaggio in doppia cifra (+14); la reazione dei nostri non si fa attendere e tentiamo di recuperare fino al 37-46 al termine del terzo quarto.

La vera reazione di Assigeco Piacenza si concretizza nell’ultima frazione, nella quale con un gioco migliore riusciamo a recuperare sugli avversari, i quali difendono bene il vantaggio accumulato nel terzo quarto, fino al risultato finale di 52-57.

Peccato per la sconfitta, ma buonissima prova di squadra che conferma i miglioramenti tecnici e tattici di tutto l’organico già dimostrati nelle ultime partite.

 

S.ILARIO BASKETVOLLEY - UCC ASSIGECO PIACENZA 47-42

(13-19; 25-17; 34-31)

 

UCC ASSIGECO PIACENZA - Roppolo, Fumi 13, Molinari 2, Bosi, Giulivo, Bragalini 8, Zamboni 11, Cinelli 4, Fumi, Jakic 4, Vallonchini.   All. Nadal 

S.ILARIO BASKETVOLLEY - Gaibazzi 2, Reggiani 6, Manfredi, Iemma, Catellani, Giglioli 11, Dallargine 10, Boni, Manchi 4, Spezzani 8, Guasti 6. All. Orlandini

 

Difficile trasferta per Assigeco Piacenza, che nella quarta giornata di ritorno del campionato Under 18 Regionale incontra la formazione di S.Ilario, stabilmente posizionata nella parte alta della classifica.

L'incontro è da subito molto equilibrato e combattuto, con i padroni di casa determinati a ribaltare il risultato dell’andata, che li aveva visti uscire sconfitti a San Lazzaro; infatti, S.Ilario vince i primi due parziali e chiude il punteggio all’intervallo lungo a +8 (25-17), sfruttando alcune nostre distrazioni a rimbalzo e approfittando delle nostre scarse percentuali realizzative.

Al rientro dagli spogliatoi Assigeco Piacenza reagisce, mettendo maggiore intensità in difesa e più determinazione in attacco, recuperando gradualmente sugli avversari, fino a chiudere il terzo quarto a -3.

L’inerzia della gara non cambia, e nei primi minuti dell’ultima frazione Assigeco Piacenza riesce a superare i padroni di casa portandosi a +1, giocando con grande forza di volontà punto a punto per diversi minuti; S.Ilario non ci sta e sul finire di gara riesce a realizzare i punti per aggiudicarsi l’incontro sul risultato finale di 47 - 42.

Assigeco Piacenza gioca con il massimo impegno, purtroppo, può solo rammaricarsi per la serata negativa in fase conclusiva di tutta la squadra, con percentuali al tiro insufficienti che hanno compromesso il risultato.

Prossima partita sab 17/02 ore 21:15 Vs Cus Parma a San Lazzaro

 

 

UNDER 16 ECCELLENZA: UNA SPLENDIDA ASSIGECO BATTE FORLI’

ASSIGECO PIACENZA – ONE TEAM FORLI’ 67-59

(11-14, 26-33, 43-44)

 

ASSIGECO: Fermi 8, Ferro, Vukelic, Bonetti, Jelic 17, Tavazzi, Filippa 3, Rigoni 8, Andena 12, Bussolo 18, Zanelli, Superina 1. All: Locardi – Vice Scorletti

ONE TEAM FORLI’: Zambianchi 12, Mistral, Creta 4, Torelli 7, Adamo, Ciadini 10, Prandini 2, Landi, Flan 13, Squarcia 6, Fabiani 2, Gaspari 3.

 

PIACENZA – È la miglior Assigeco della stagione quella che si prende il prezioso scalpo di Forlì e resta in piena corsa per l’Interzona. I primi minuti di gara sono la fotografia di quello che sarà il copione della partita: l’Assigeco prova a contrastare lo strapotere fisico dei romagnoli riempiendo l’area e concedendo più spazio sul perimetro, con i ragazzi di coach Barbara che non si fanno pregare e vanno a segno due volte da tre punti nei primi minuti (5-8 al 3’). Marco Andena si mette al lavoro e mette a referto quattro punti consecutivi, ma Forlì grazie a quattro punti di Flan resta avanti alla prima sirena (11-14 al 10’). Nel secondo quarto l’Assigeco dimostra di essere pienamente all’interno della partita. Rigoni e Jelic colpiscono da tre punti e a tre minuti dall’intervallo il punteggio è in perfetta parità a quota 23. A questo punto i padroni di casa hanno l’unico vero sbandamento della partita con Forlì bravissima ad approfittarne: in un attimo, infatti, gli ospiti confezionano un 10-0 di parziale che tramortisce l’Assigeco. La tripla di Filippa sulla sirena del quarto fissa il punteggio all’intervallo sul 26-33 Forlì. All’inizio della terza frazione i padroni di casa sono bravi a tornare subito in scia (32-35 al 23’), con la difesa a zona che crea non pochi grattacapi agli avversari, prima che una tripla di Gaspari e un canestro di Prandini ristabiliscano le distanze (34-40 al 26’). Sono una tripla di Rigoni e tre liberi di Andena a riportare alla minima distanza l’Assigeco (41-42 al 29’) che riesce a restare incollata a fine terzo quarto 43-44. La frazione decisiva si apre nel segno di Fermi e Bussolo. Sono loro, infatti, a segnare i primi 7 punti del quarto per l’Assigeco che resta pienamente in partita quando mancano 5 minuti alla sirena finale (51-51 al 35’). Andena lancia la volata (53-51) ma Forlì non molla e grazie a due tiri liberi di Zambianchi impatta a quota 55. Quattro punti in fila di un super Bussolo e un tiro libero di Fermi danno il più 5 ai biancorossoblu, che entrano nell’ultimo minuto di gara con 3 punti da gestire (60-57 al 39’). Stipe Jelic, come già successo a Pontevecchio, infila da 3 punti il tiro della staffa regalando due punti pesantissimi all’Assigeco e la consapevolezza di potersi giocare l’accesso all’interzona fino all’ultima giornata.

 

UNDER 15 ECCELLENZA: L’ASSIGECO SOCCOMBE DI FRONTE ALLA FORTE PALL.VARESE

Ucc Assigeco Piacenza - Varese 54-90

(11-30;12-22;19-17;12-21)

 

Ucc Assigeco Piacenza:Ivanov 5;Fumi 5;Cigognini 0;Enobo 4;Haxhillari 9;Scaglia 15;Fellegara 2;Pizzetti 4;Rigoni 4;Zaltur 0;Alemagna 6

Varese:Noble 15;Maghani 0;Talamona 7;Brignoli 7;Ranzenigo 0;Virginio 32;Carcano 6;Monzilio 2;Battistini 11;Quaroni 4;Brunoldi 4;Veronesi 2.

 

Brutta partita della nostra U15 Eccellenza in casa contro Varese, infatti già nel primo quarto gli ospiti mettono il sigillo sulla partita (11-30), fatto si difesa intensa e raddoppi sui due fronti del campo, dove i nostri ragazzi vanno in bambola perdendo palloni su palloni e concedendo canestri facili.

Stessa storia nel secondo quarto dove Varese piazza un parziale di 12-22 grazie alle triple di Virginio (32), Noble (15) e Battistini (11). Si va all’intervallo sul Risultato di 23-48.

Nel terzo quarto timida reazione dell’Ucc grazie ai canestri di Scaglia (15) e Haxhillari (9) che aiutano i compagni a vincere il quarto X 19-17. Ultima frazione di marca Varesina che sigla il risultato finale sul punteggio di 54-90.

Prossima partita mercoledì 14 alle ore 19:20 al Campus arriva l’Armani Milano capo classifica.

 

UNDER 15 REGIONALE UCC: LA CANOTTIERI ESPUGNA IL CAMPUS

UCC Assigeco-Canottieri Milano 39-103

(15-29, 25-54, 38-77)

 

UCC Assigeco Dossena 0,Dvornic 0,Colombo 2,Bertolotti 18,Cacciapaglia 1,Marchesi 0,Racano 0,Messina 12,Cimelli 2,Di Caro 4.

Canottieri Milano Mongilardi 2,Bortolani 24,Martinelli 3,Invernizzi 12,Volpe 12,Valsecchi 2,Stabile 22, Persani 18,Villegas 2, Santagostino 6.

 

Quarta partita della seconda fase e quarta sconfitta per i nostri Under 15 regionali. Di scena al campus la Canottieri Milano che è posizionata nei piani alti della classifica. La differenza fisica e tecnica si nota sin dalle prime battute del primo quarto, subiamo troppo a rimbalzo e prendiamo troppi facili contropiedi.Restiamo a galla con i tiri da tre ma il parziale di primo quarto sentenzia un 15/29 che indirizza la partita verso i milanesi.Nel secondo quarto la partita non cambia e purtroppo in difesa non riusciamo a tenere gli 1 contro 1, subiamo troppo facilmente tagli dal lato debole e ci aiutiamo poco; la conseguenza naturale è il parziale di fine secondo quarto che ci vede sotto 25/54.Nel terzo quarto purtroppo continuiamo a subire in difesa ed a manifestare anche parecchio nervosismo ingiustificato con qualche giocatore, con atteggiamenti che assolutamente non vanno bene e devono cambiare immediatamente. Il divario aumenta sino al 38/77 di fine terzo quarto.Nell’ultimo periodo non ci sono particolari sussulti ed anzi fatichiamo parecchio a trovare la via del canestro (1/26) La partita si chiude sul 39/103 per i nostri avversari. Prossima partita sabato 17 febbraio alle ore 19 a Borgo San Giovanni. Speriamo in settimana di riuscire ad allenarci in un buon numero e con una migliore intensità rispetto alle ultime settimane.

 

UNDER 15 REG PC: NIENTE DA FARE PER L’ASSIGECO. A SAN LAZZARO VINCE LA BAKERY

UCC Assigeco-Bakery 32-68

(6-16, 10-18, 5-18, 11-16)

 

UCC: Caramella, Colombi, Ferrarini 4, Gabbiani, Lucchini, Miserotti, Molina 6, Nigrelli 2, Parisi 3, Rossi F. 12, Rossi L., Seccia 5.

Bakery: Galli 6, Giorgi, Pallaroni 6, Eze 8, Roberto 12, Del Bono 7, Filli 4, Lucca, Trenchi 6, Maraffino 5, Galluzzo 12, Pedretti 2.

 

Ultima partita del girone di ritorno vede l’Assigeco affrontare in casa la Bakery. Il primo quarto non parte nel migliore dei modi: la difesa non crolla ma in attacco facciamo molta fatica e andiamo sotto 6-16. Nel secondo quarto proviamo a rientrare in partita, ma la Bakery allunga ancora. All’intervallo siamo sotto 16-34. Nel terzo quarto la musica non cambia. Facciamo fatica a fare canestro e all’ultima sirena siamo sotto 21-52. Nell’ultimo quarto non ci sono sussulti e la partita si conclude sul 32-68 Bakery. Ci attende ora la seconda fase.

 

UNDER 14 ELITE: LA FORTITUDO E’ TROPPO FORTE ED ESPUGNA LA PALESTRA DI S.LAZZARO

UCC ASSIGECO - FORTITUDO 44-102

 

UCC Assigeco Piacenza: Molinaroli 2, Taoufik 4, Dopinto 9, Boriani 6, Anfini 2, Freschi, Pompili 2, Tussi, Corradini 2, Faelli 8, Pomati 6, Barbaglio 3. All. Lodigiani.

Fortitudo: Ferrari 6, Barbieri 2, Toni 7, Pavani 21, Fantini 7, Sciarabba 5, Baraldi 2, Zedda 7, Griguolo 15, Comastri 2, Cavazzoni 17, Rando 11. All. Politi.

Arbitri: Djolev e Ugarev.

Parziali: 21-22; 32-43; 37-64.

 

PIACENZA – Una prima parte di gara di ottimo livello non basta alla formazione U14 Élite dell’UCC Assigeco che contro la Fortitudo alla fine subisce un pesante parziale. La squadra piacentina, che nell’occasione viene guidata in panchina da Lodigiani per l’assenza di coach Soffiantini, inizia la gara concentrata e decisa a disputare un buon incontro. L’UCC trova buone iniziative da chiunque scenda in campo, 12-8 al 5’ e 19-12 all’8’ con Dopinto e Faelli, ma nel finale della prima frazione subisce il ritorno degli ospiti che chiudono i primi 10’ in vantaggio: 21-22. L’Assigeco rimane però in scia degli avversari, 5 punti Pomati, dimostrando di poter competere soprattutto in fase difensiva (27-33 al 6’). Dopo il riposo lungo la squadra di casa si scioglie come neve al sole, i soliti problemi con le palle perse e con le occasioni sciupate diventano il carburante per i contropiedi degli ospiti che con il passare dei minuti allungano decisamente. La difesa non è più all’altezza e anche a rimbalzo i più prestanti avversari trovano il vantaggio che permette loro di chiudere in scioltezza. Nel prossimo turno, domenica 18 ore 11, l’UCC sarà ospite del Reggiolo.

 

UNDER 13 ELITE: SETTIMA VITTORIA STAGIONALE PER UCC ASSIGECO PIACENZA

Heron Basket-UCC Assigeco Piacenza 41-65

(11-18, 23-37, 32-49)

 

Heron Basket: Sbreveglieri 2,Gatti 2,Pacchetti 5,Grisendi 7,Sgarbi 0,Alberini 0,Fontana 0,Dallaglio 9,Guidetti 2,Simonazzi 14.

UCC Assigeco Piacenza:

Impesi 16,Tanzi 8,Gallinari 2,Zanangeli 7,Sartori 1,Felici 0,Bisagni A 12,Achibane 11,Tacchini 5,Noè 0,Irianan 3.

 

Terza partita del girone di ritorno e seconda vittoria consecutiva per gli Under 13 Elite di Piacenza che conquistano la settima vittoria su 13 partite disputate.

Quarta vittoria in trasferta per i nostri ragazzi che battono Heron Basket sul campo di Bagnolo in Piano.

L’inizio è favorevole agli ospiti che hanno il primo ed unico vantaggio della gara (6/2). Per fortuna sistemiamo le cose in difesa e con veloci contropiedi riusciamo a ribaltare la situazione chiedendo il primo quarto sopra 11/18.

Nel secondo quarto riusciamo ad attaccare con più pazienza ed a muovere la palla cercando il compagno più libero mentre in difesa continuiamo a non aiutare dal lato debole subendo facili canestri. A metà partita il tabellone dice 23/37 per noi. Alla ripresa dei giochi fatichiamo molto a trovare la via del canestro ma riusciamo a tenere bene in difesa ed il divario tra le due squadre aumenta fino al 32/49 di fine quarto. Nell’ultimo quarto ampio spazio per tutti i giocatori in campo e differenza nel punteggio che aumenta ancora con anche un paio di triple messe a segno dai nostri. La partita si chiude sul 41/65 per noi. Adesso il campionato si ferma per due settimane.

Prossimo impegno in casa domenica 4/3 alle ore 15.30 con Nuovo PSA Modena alla palestra San Lazzaro di Piacenza. Nel frattempo lunedì 19/2 ci sarà un amichevole a Cremona con la Vanoli e sabato 24/2 il Join the Game Provinciale nel pomeriggio presso la palestra San Lazzaro.

 

UNDER 13 REGIONALE UCC: LO SCONTRO AL VERTICE SORRIDE ALL’ASSIGECO

Abc Crema- UCC Assigeco: 51-58

(14-6; 10-16; 12-17; 15-19)

 

ABC: Branchi, Longari, Sozzi 9, Montrini 9, Epifanio, Habibi 6, Drera 4, Piacentini 14, Mandotti 2, Lorenzetti 5, Zavaglio 2, Rho.

UCC: Zamproni, Pisano 20, Riboldi, Avancini 2, Fedeli, Amorosino 28 Grecchi e, Grecchi M 4, Dossena 4, Ahattouch, Horduna. All.Borlini

 

Difficile trasferta per i ragazzi dell’U13 in quel di Crema, le due squadre infatti si trovano in testa a pari punti in classifica senza sconfitte.

I padroni di casa impongono fin da subito il proprio ritmo chiudendo il primo quarto con un parziale di 14-6. Nel secondo quarto i nostri ragazzi provano una timida rimonta e riescono a ricucire lo strappo andando negli spogliatoi all'intervallo lungo sotto di 2 punti (24-22).Il terzo quarto è a favore dell’UCC che grazie al duo Pisano (20) Amorosino (28) danno una scossa alla partita chiudendo il terzo quarto in vantaggio 33-36. Nell'ultimo quarto la squadra padrona di casa prova una timida reazione ma i nostri ragazzi non ci stanno, riescono a prendere il largo e a portare a casa la quarta vittoria consecutiva per 51-58.

Prossima partita sabato 17 al Campus.

 

UNDER 13 REGIONALE PONTENURE: BELLA VITTORIA PER L’ASSIGECO, BATTUTA LA CASTELLANA

Bakery Castellana vs Pol.piacenza bk club B pontenure 29-46

(6-12, 4-6, 10-15, 9-13)

 

Pontenure: Aprea 2, Calamita 2, Fortunati J. 8, Fortunati T. 15, Petraru 13, Pezza 6, Teodora, Lecini, Kapllani.

Bakery Castellana: Bagnalasta 2 Ratti 2 Taina 2 Biella 2 Esatti 2 Maini 4 Barattieri 8 Gazzola 5, Cordini 2 Buzzi

 

Sabato sera a Castel San Giovanni ore 19 per Assigeco Pontenure che incontra la locale formazione Bakery Castellana. Partita spigolosa con punteggi bassi dominata dalle difese, con i ragazzi di pontenure che fanno a sportellate sotto canestro senza farsi intimorire e dei bei tiri in post basso aprono il primo break a loro favore terminando il quarto sul 12 a 6 Assigeco. Nel secondo quarto per le medesime ragioni   il punteggio si ferma sul 6 a 4 Assigeco nonostante almeno 20 tiri tentati solo 3 canestri , ma la gara sempre in sostanziale parità non sembra far emergere nessuna delle due formazioni nonostante il punteggio dica Assigeco 18 Bakery 10.Dopo la pausa lunga l’Assigeco riesce ad alzare il ritmo e a volare via a fine terzo quarto con il punteggio di 20-33. Il quarto periodo, dopo un  parziale di 5-0 nei primi due minuti, è  in totale controllo dei valnuresi che danno spazio a tutti i giocatori a referto e terminano la partita vittoriosi in trasferta per 29 a 46. Pontenure porta a casa una bella vittoria, ottima la circolazione di palla e la gestione della gara con adeguamenti difensivi efficaci.

 

RISULTATI MINIBASKET

Esordienti: Assigeco Casale/Codogno – Assigeco Pontenure 41-30

Esordienti: Castellana – Assigeco Piacenza White 0-20

Esordienti: Assigeco Pc White – Assigeco Pc Red 89-26

Aquilotti: Eagles Melegnano – Assigeco Codogno 9-15

Aquilotti: Assigeco Pontenure – Basket Sole 16-8

Scoiattoli: Assigeco 2 Giugno – Basket Roveleto 11-13

Scoiattoli: Podenzano - Assigeco Carella 13-11