07 Jan 2018

L'Assigeco Piacenza espugna Ferrara dopo un tempo supplementare

L’Assigeco Piacenza inizia alla grande questo 2018 andando a vincere dopo un tempo supplementare (89-92) a Ferrara contro una Bondi, reduce da due successi consecutivi.

 

LA CRONACA – Coach Zanchi schiera un quintetto base composto da Sanguinetti, Reati, Arledge, Guyton con Fontecchio al posto del capitano Infante, volato a Codogno in giornata per assistere alla nascita del figlio e tornato a Ferrara a tempo di record per prendere parte alla partita.

Il primo allungo del match è a opera della Bondi Ferrara che, grazie anche a 6 punti del capitano Cortese, si porta subito sul 17-7 al 5’.

I problemi di falli condizionano l’avvio degli americani biancorossoblu (entrambi a quota 2 nel solo primo quarto), Ferrara ne approfitta e con un chirurgico Venuto dai 6,75 (4/5 al tiro) vola sul +10 (23-13 al 9’).

L’Assigeco non demorde e, grazie alla tripla del neo-papà Infante nei secondi finali del primo quarto riesce ad andare al primo riposo sul -3 (26-23).

 

In apertura di secondo quarto è ancora la Bondi a tentare la fuga con un parziale di 7-0 culminato con il gioco da tre punti di Rush.

Coach Zanchi chiama immediatamente timeout innescando, successivamente, il controparziale dei biancorossoblu sospinto dai canestri di Arledge (13 punti) e Infante (10 punti) che permette all’Assigeco di portarsi in vantaggio per la prima volta dalla palla a due (35-36 al 16’).

A questo entra in partita Mike Hall che, con una tripla dall’angolo e con un assist al bacio per Fantoni, riporta avanti i suoi (43-39 al 18’).

Si va all’intervallo lungo con Ferrara in controllo: 48-41.

 

Due triple consecutive di Formenti tengono a contatto l’Assigeco (54-53 al 26’) sfruttando anche alcuni attacchi piuttosto confusionari dei padroni di casa.

La partita prosegue sui binari di un grande equilibrio sino al canestro, con fallo subito, di Fontecchio per il 62-61 con cui si chiude il terzo quarto.

 

Ci vogliono quasi 3 minuti nell’ultima frazione per vedere il primo canestro; a siglarlo è Fontecchio in contropiede per il ritrovato vantaggio dell’Assigeco (62-63).

Al 36’ Piacenza piazza un parziale di 5-0, tutto a firma Scootie Guyton, che gli consente di toccare il massimo vantaggio: +6 sul 66-72.

La Bondi non ci sta e riapre tutti i giochi a 44 secondi dalla sirena finale con il canestro del pareggio di Moreno (77-77).

La risposta biancorossoblu passa per le mani di Guyton, abile ad infilare una tripla delle sue (77-80 a 28’’ dal termine).

Nel concitato finale è ancora Moreno ad avere l’ultima parola con la penetrazione dell’81 pari che rinvia il verdetto finale al supplementare.

 

Ancora grande equilibrio anche nell’overtime. Equilibrio che viene spezzato solo nei ultimi secondi di gioco con i tiri liberi di Formenti a mettere in ghiaccio la partita per l’Assigeco. Inutile l’estremo tentativo sulla sirena di Panni.

Finisce 89-92 in favore dei biancorossoblu.

 

MOMENTO CHIAVE – Lo 0/2 ai liberi di Fontecchio nei secondi finali del supplementare con conseguente rimbalzo offensivo di Formenti che viene a sua volta mandato in lunetta per i tiri liberi che hanno chiuso ogni tipo di discorso.

 

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU – Doppia-doppia per Jon Arledge con 25 punti e 10 rimbalzi, 19 punti per Formenti, decisivo nel finale. 18 punti e 5 rimbalzi per Scootie Guyton uscito alla distanza dopo un inizio difficile.

Doppia cifra anche per Infante (12 punti) e Fontecchio (10 punti).

 

CURIOSITA’ STATISTICHE – Entrambe le squadre segnano 9 triple ma Ferrara lo fa tirando 10 volte in più di Piacenza dalla linea dei 6,75.

L’Assigeco vince nettamente anche la sfida a rimbalzo: 48-36.

 

PROSSIMO AVVERSARIO – De Longhi Treviso, il 13 gennaio, alle ore 20:30 al Palaverde di Treviso.

 

BONDI FERRARA – ASSIGECO PIACENZA 89-92 d.t.s

(26-23, 22-18, 14-20, 19-20, 8-11)

 

Ferrara: Fantoni 11, Venuto 15, Hall 14, Moreno 7, Cortese 20, Mancini ne, Rush 17, Panni 2, Carella ne, Drigo ne, Molinaro 3. All: Martelossi.

 

Piacenza: Arledge 25, Formenti 19, Sanguinetti 4, Reati 4, Infante 12, Livelli ne, Seye ne, Fontecchio 10, Guyton 18, Diouf ne, Costa, Oxilia. All: Zanchi.