10 Oct 2017

Reati: "Pronti a risollevarci con Montegranaro"

Reduce dalla sconfitta dell'Agsm Forum con la Tezenis Verona, incontriamo la nostra guardia Davide Reati a pochi giorni dalla sfida casalinga con la neo promossa Poderosa Montegranaro.

 

L'atletismo e la panchina lunga della Tezenis hanno fatto la differenza.

"Quella di domenica scorsa è stata la partita difficile che ci aspettavamo perchè Verona doveva riscattare la sconfitta subita nella prima di campionato, soprattutto di fronte al loro pubblico. E' una squadra che mette molto atletismo in campo e molta fisicità e può permettersi di tenere il ritmo alto, in difesa soprattutto, giocando con tanti giocatori che vanno a referto e che quindi consente di spendere anche molti falli. Sono stati bravi a sbloccare molte situazioni mentre noi abbiamo giocato cercando di limitare i loro tiratori migliori"

 

Comunque si sono viste alcune note positive.

"Siamo stati comunque bravi a rispettare il piano partita mentre in altre cose abbiamo peccato: nel terzo quarto siamo riusciti ad arrivare a meno cinque poi, purtroppo, i veronesi hanno risposto con canestri pesanti che ci hanno tagliato letteralmente le gambe. Abbiamo avuto difficoltà a contenerli in difesa e quindi poi a recuperare nel punteggio. Siamo stati poco lucidi in alcune situazioni e abbiamo perso troppi palloni, cosa da evitare soprattutto fuori casa"

 

E ora arriva Montegranaro.

"C'è da lavorare sodo e questa settimana ci impegneremo ancora più della precedente: la nostra prossima avversaria è decisamente alla nostra portata, avendo un quintetto base forte e una panchina, a  mio avviso, non superiore alla nostra se si confrontano i tipi di giocatori a disposizione di entrambe le squadre. Montegranaro ha dei giocatori esperti per questa categoria, con americani di primo livello, oltre ad un fuoriclasse come Amoroso, che ha giocato anche 'ai piani alti'. Ovviamente in casa dobbiamo cercare di fare più punti possibili, cercando di replicare la partita che abbiamo vinto contro Treviso, in difesa in particolar modo. Domenica spero di vedere ancora la stessa cornice di pubblico al PalaBanca che si è vista contro la De' Longhi. Avere il supporto di tutti è fondamentale per noi".